SEQUESTRATA IN CASA DONNA DI 86 ANNI – ll Giornale

SEQUESTRATA IN CASA DONNA DI 86 ANNI

Decisivo l’intervento delle forze dell’ordine di Catanzaro che, lo scorso 24 Maggio, ha salvato una anziana donna di ottantasei anni dalla reclusione forzata che i figli le imponevano.

Da ormai dieci anni infatti l’anziana signora, Maria Agata, non poteva uscire di casa, in parte per problemi deambulatori, ma principalmente perché sequestrata dalla famiglia, che puntualmente riscuoteva i soldi della pensione ad inizio mese.

I figli, tre, Paolo, Gaetano e Carmelo, si trovano al momento in stato di arresto e dovranno rispondere di sequestro di persona e maltrattamenti contro anziani.

L’operazione è scattata a seguito delle denunce dei vicini di casa, che da tempo ormai non avevano più notizie di Maria Agata e, a seguito delle continue domande ai figli, ricevevano risposte elusive e minacce.

<<Uno dei tre figli, il più grande, Gaetano credo, mi ha persino minacciato con un bastone, dicendomi di farmi i fatti miei e che sua madre stava bene e non voleva vedere nessuno>>, questa la testimonianza di Cristina, una vicina di casa di Maria Agata, che ha fatto partire, con la sua denuncia, l’operazione di salvataggio dell’anziana signora.

Arrivati sul posto, i carabinieri hanno subito contattato i soccorsi per accertamenti sulle condizioni di salute di Maria Agata. La signora si è adesso ripresa, è tenuta sotto osservazione e per il momento non ha voluto commentare l’avvenuto, ci ha solamente guardato con un’espressione di infinita tristezza sul volto.

Episodi come questo non sono purtroppo novità, scaturiti sicuramente dalle scarse condizioni economiche, ma mai nulla dovrebbe giustificare il maltrattamento verso un genitore, che ha dato tutto per crescere una famiglia numerosa!

Seguici per rimanere aggiornato sulle ultime notizie! close[x]